• diorite ner grafite – lastre_1
  • diorite ner grafite – blocchi 1
  • diorite ner grafite – lastre_2
  • diorite ner grafite – lastre_3
  • diorite ner grafite – blocchi 8
  • diorite ner grafite – blocchi 9
  • diorite ner grafite – la cava 3
  • diorite ner grafite – blocchi 6
  • diorite ner grafite – blocchi 2
  • diorite ner grafite – blocchi 5
  • diorite ner grafite – blocchi 3
  • diorite ner grafite – blocchi 7
  • diorite ner grafite – blocchi 4

Cava Diorite Nero Grafite

Cava Diorite

La Cava Diorite del Piemonte è situata a Vico Canavese in località Pian Campiglia. Petra Marmi collauda i blocchi per poi trasformarli in lastre e lavorati in base alle specifiche richieste di mercato.
La tecnica estrattiva è effettuata mediante tagli primari con filo diamantato e tagli secondari con perforazione, i blocchi ricavati risultano ben riquadrati e vengono selezionati per qualità. La classificazione è effettuata in segheria. La DIORITE è una roccia magmatica intrusiva. La diorite di Vico è una roccia ignea intrusiva di colore grigio scuro a piccole macchie nere. È costituita da plagioclasio (oligoclasio), biotite, orneblenda, quarzo. Minerali accessori sono: magnetite, zirconi, apatite e pirite. La sua grana è medio-fine. Cava Vico Canavese (TO) - Italy
cava diorite
cava diorite
La Valchiuesella occupa l’alto Canavese a nord - ovest di Ivrea ed è attraversata dal torrente Chiusella affluente di destra della Dora Baltea. La catena montuosa alpina si formò circa 50 milioni di anni fa. Sotto la Valchiusella, circa trenta milioni di anni fa, un vulcano cercava di raggiungere la superficie col suo magma fuso. I vulcani che non riescono a raggiungere la superficie si chiamano ‘’ plutoni ‘’, e le rocce che si formano quando essi si solidificano sono denominate ‘’rocce intrusive’’. Il plutone fu costretto a raffreddarsi senza poter sfogare la sua forza all’aperto, formando la montagna che oggi si chiama Betogne, ed il suo calore fuse e modificò le rocce tutto intorno. Dopo altri milioni di anni, l’erosione delle rocce portò alla luce il plutone solidificato. Questo magma solidificato di milioni di anni viene estratto dalle cave di Traversella, Vico e Brosso e prende il nome di diorite. Anticamente tra la fine del XIX sec. e l'inizio del XX sec. erano già attive in località Pian Campiglia le '' cavette '', corrispondenti alla vecchia cava diorite dove sporadicamente si estraevano pietre da costruzione e pavimentazione, negli anni 40 seguì una vera e propria fase di attività delle cave con numerosi operai e macchinari per la coltivazione.
www.pietraforteocra.com